#laculturachefabene: Genus Bononiae devolve parte del biglietto per
la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” al Policlinico Sant’Orsola

dal 12/03/2020

Un gesto concreto di sostegno alla cultura e al tempo stesso alla sanità pubblica, entrambi messi a dura prova dall’emergenza legata al Covid-19: a partire dalla giornata del 12 marzo chi acquisterà on line dai rivenditori autorizzati il biglietto open per la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro”, che avrebbe dovuto aprire al pubblico proprio giovedì 12 marzo, sosterrà anche l’Unità Operativa di Malattie Infettive del Policlinico bolognese Sant’Orsola.

Il biglietto open verrà venduto a 18 €, dei quali 5 € andranno a sostegno dell’emergenza sanitaria coronavirus.

 

L’iniziativa è voluta dal presidente di Genus Bononiae Fabio Roversi-Monaco che spiega:

“Lo stop alle aperture dei Musei su tutto il territorio nazionale è arrivato ad allestimento già pressoché completato. Un provvedimento doveroso quanto doloroso per noi e per tutto il mondo della cultura. Difficile nascondere il nostro stato d’animo: eravamo ansiosi di condividere la bellezza della quale abbiamo avuto il privilegio di riempirci gli occhi in questi giorni di allestimento. Siamo però, oggi, anche orgogliosi di poter fare la nostra parte in un momento così delicato, e abbiamo deciso di tradurre in un gesto concreto la gratitudine che sentiamo nei confronti delle nostre strutture sanitarie. Chiediamo a tutti quelli che aspettavano questa mostra con ansia e interesse un atto di fiducia e di speranza, attraverso l’acquisto del biglietto, che diventa anche un gesto di solidarietà.”

Chiediamo a tutti quelli che aspettavano questa mostra con ansia e interesse un atto di fiducia e di speranza: l’acquisto del biglietto diventa anche un gesto di solidarietà.

#laculturachefabene

Sede