Concerti al Museo di San Colombano

San Colombano , dal 23/10/2021 al 16/07/2022

Le prenotazioni per i concerti aprono due settimane prima della data. Fino ad allora i link per le prenotazioni non saranno in funzione.

 

– Sabato 9 luglio, ore 21.00
“Méditation – Les quatre saisons du luth” – in collaborazione con la Fondazione Entroterre
Concerto in omaggio a Pier Paolo Pasolini
Simone Vallerotonda–liuto a 13 cori
Con il progetto “Méditation”, Simone Vallerotonda esplora il mondo metafisico e sensuale della musica francese per liuto del XVII secolo: quattro suites in quattro diverse chiavi, ognuna associata ad una stagione e ad uno dei quattro umori della teoria di Ippocrate (Malinconico, Sanguigno, Flemmatico, Collerico), dove i rapporti tra i suoni si elevano ad un livello metafisico, ma squarciando il velo del mistero, permettendo di ritrovare tutto il “sentire” dell’uomo moderno.
Musiche di C. Mouton, R. De Visée,J. Gallot,P. Dubut le fils, G. Pinel,J.P. Rameau, P. Dubut le pére, V. Strobel

Ingresso a pagamento: Intero €5,00
Acquista il biglietto qui.

 

– Mercoledì 13 luglio, ore 19.00
“Music for a While”, un concerto fra l’antico e il moderno
Ensemble Oberon
Silvia Testoni – voce
Silvia Moroni – flauto traverso barocco
Alessandro Delpiano – tastiere
Stefano Rocco – arciliuto e chitarra barocca
Autori barocchi eseguiti in stile contemporaneo. Brani pop eseguiti come fossero canzoni rinascimentali. Strumenti antichi che suonano i Beatles, strumenti moderni che suonano Haendel. Le musiche variegate e, a volte, anche dissonanti tra loro che costituiscono questo programma, sono state scelte seguendo i percorsi emotivi nella memoria dei quattro musicisti. L’esile filo comune che lega assieme è la volontà di capire se e quanto musiche recenti possano apparire anche antiche e viceversa.
Musiche di The Beatles, F. Haendel, N. Drake, H. Purcell, K. Jarrett, M. Olfield, D. Bowie

Ingresso gratuito. Prenota il tuo posto qui.

 

– Sabato 16 luglio, ore 16.00
“Il giro al mondo in musica”
Lieselot De Wilde – voce e organo a rullo
Il soprano belga, Lieselot De Wilde, è stata insignita del più importante premio culturale delle Fiandre, Ultima, per la sua “versatilità e una creatività senza limiti. Si esibisce con musica antica, musica contemporanea, canzoni, creazioni di teatro musicale e progetti creativi propri”. In questo concerto, accompagnata da un organo automatico (orgue de barbarie), presenta il suo progetto “Around the World in 72 Songs”, in cui segue Nellie Bly, una giornalista che, nel 1889/90, fu la prima a battere il record di viaggio intorno al mondo in 72 giorni. In questo concerto, De Wilde vi condurrà in un viaggio attraverso canzoni che promuovono cantanti e cantautrici in particolare o canzoni che contribuiscono ad arricchire la storia delle donne attraverso i secoli.

Ingresso gratuito. Prenota il tuo posti qui.

 

 

Museo Digitale
Se non avete ancora visto il nostro ultimo video realizzato in occasione della Giornata della musica antica (Early Music Day) 2022, che presenta 3 strumenti della collezione, tra cui l’ultimo restauro della Collezione Tagliavini, è ancora possibile visualizzarlo al seguente link YouTube.

 

EVENTI PASSATI

– Giovedì 23 giugno 2022, ore 21
A due Cori per Giovanni Battista
Classe di cornetto e trombone storico delle classi di Frithjof Smith e Catherine Motuz della Schola Cantorum Basiliensis (Svizzera).
Una delle classi di tromboni e cornetti storici più illustri d’Europa, affidata alla Prof.ssa Catherine Motuz e al Prof. Frithjof Smith della Schola Cantorum Basiliensis di Basilea, viene a San Colombano in un festoso concerto a due cori che anticipa le celebrazioni di Giovanni Battista.
Musiche di G. Gabrieli, L. da Viadana, G.B. Grillo, G. Priuli, G.D. Rognoni, e.a.

Ingresso gratuito. Per partecipare, è consigliato indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

Festa della Musica 3-5 giugno 2022
Tasti dal Rinascimento al Romanticismo

– Venerdì 3 giugno 2022, ore 21.00
Festa della Musica
Inaugurazione del restauro del pianoforte in forma di arpa coricata
Presentazione del pianoforte anonimo a forma di arpa coricata (ca. 1770) recentemente restaurato, uno strumento unico che sorprende con le sue possibilità timbriche e la dolcezza del suono.
Catalina Vicens – pianoforte
Graziano Bandini – restauratore
Giovanni Paolo di Stefano – musicologo

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

– Sabato 4 giugno 2022, ore 16.00
Festa della Musica
Concerto di clavicembalo e pianoforte (Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto)
Concerto a cura degli allievi della classe di strumenti a tastiera storici della Prof.ssa Lia Levi Minzi del Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto.
Musiche di Antonio de Cabezón, Bernardo Storace, Michelangelo Rossi, Michael Praetorius, Gottfried Finger e Franz Schubert.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

– Sabato 4 giugno 2022, ore 21.00
Festa della Musica
Concerto di clavicembalo (Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara)

Allievi delle classi di clavicembalo della prof.ssa Marina Scaioli, di canto barocco della prof.ssa Gloria Banditelli e di musica da camera per strumenti antichi del prof. Perikli Pite.
Musiche per il concerto delle dame di Ferrara e il V Concerto brandeburghese di Johann Sebastian Bach.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

– Domenica 5 giugno, ore 16.00
Festa della Musica
Recital di Paola Erdas “Intavolatura de Cimbalo”
La clavicembalista Paola Erdas porta a San Colombano il programma della sua ultima registrazione, la fondamentale Intavolatura de Cimbalo di Antonio Valente del 1576, il primo libro dedicato esclusivamente al clavicembalo e composto con la speciale e complessa notazione musicale inventata dal compositore.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Domenica 29 maggio, ore 12.00
Concerto per famiglie “Macchine meravigliose”
Dal re degli strumenti, l’organo, attraverso i clavicembali e i pianoforti, fino agli strumenti automatici in grado di suonare da soli, gli strumenti a tastiera sono stati per secoli “macchine meravigliose” in grado di stupire tutti, adulti e bambini.
Vieni con la tua famiglia a scoprire il mondo colorato e variopinto degli strumenti della Collezione Tagliavini.
Il concerto è dedicato specialmente alle famiglie con bambini tra 5 e 14 anni.
Catalina Vicens – clavicembalo, organo, pianoforte
Anna Zareba – strumenti automatici

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Sabato 28 maggio, ore 16.00
Pomeriggio musicale “Musica d’insieme – classe di tromba barocca” (Conservatorio G.B. Martini di Bologna)
Concerto degli allievi della classe di tromba barocca del Prof. Igino Conforzi del Conservatorio G.B. Martini di Bologna
Musiche di Pietro Torri, Antonio Caldara, Antonio Vivaldi, Johann Samuel Endler e Alessandro Scarlatti.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Giovedì 26 maggio, ore 11.30-17.30
Seminario e Workshop “La Pronuntia del violino nei secoli XVII-XVIII”, Prof. Enrico Gatti
“La Pronuntia del Violino nei secoli XVII e XVIII” è una giornata di full-immersion nel corso della quale Enrico Gatti presenterà tutte le principali fonti storiche sull’arte dell’archeggiatura, riguardanti quindi anche tutti gli altri strumenti ad arco. I partecipanti attivi sono invitati ad eseguire brani in cui emergano le tematiche discusse relativamente all’uso e/o eventuali aggiunte di articolazioni oltre che dell’interpretazione dei testi originali.
La partecipazione al seminario e workshop è aperta a partecipanti attivi e a uditori, previa registrazione al seguente indirizzo mail: catalina.vicens@genusbononiae.it

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Sabato 16 aprile 2022, ore 16.00 e 18.30
Rassegna Il Tocco del Cuore all’Oratorio di San Colombano
“Riflessioni musicali per il Sabato Santo”
Questi brevi concerti di 45 minuti della rassegna Il tocco del cuore cercano di ripercorrere il dialogo intimo tra il musicista, lo strumento e gli spazi architettonici. L’oratorio di San Colombano, una delle sale più spettacolari del Museo di San Colombano, decorato con un travolgente ciclo di affreschi della Passione di Cristo raffigurato dagli allievi della scuola dei Carracci, servirà da ispirazione a questa serata musicale per il Sabato Santo, con musica per violino solo e per tastiera di J. S. Bach, Biber e Kuhnau.

Boris Begelman (violino), Catalina Vicens (cembalo e pianoforte)

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI per le ore 16.00 e QUI per le ore 18.30.

 

– Sabato 9 aprile 2022, ore 16.00
Pomeriggio musicale
“Lagrime, baci e sospiri d’amore”
Concerto degli allievi della classe di canto rinascimentale e barocco del Prof. Gianluca Belfiori Doro del Conservatorio G.B. Martini di Bologna. Musiche di F. Caccini, F. Cavalli, B. Strozzi, M. Cazzati e G. Carissimi.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Giovedì 7 aprile 2022, ore 21.00
Rassegna Musica e Arte a San Colombano
“Le muse del Castello”. Concerto per la mostra Pittura emiliana nella Collezione di Michelangelo Poletti
Evento in occasione dell’apertura della mostra a Palazzo Fava: La quadreria del castello.

L’ensemble “Sezione Aurea” eseguiranno musiche di Claudio Monteverdi, G. Maria Bononcini, Biagio Marini ed Isabella Leonarda. Pitture di Lorenzo Pasinelli, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani e.a.
Luca Giardini (violino), Priska Comploi (flauto), Viola Mattioni (violoncello) e Catalina Vicens (clavicembalo)
Narrazione del curatore della mostra, Dott. Angelo Mazza.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Martedì 5 aprile 2022
ore 10.45 – 13.30 Museo internazionale e biblioteca della musica
ore 15.00 – 17.30 Museo di San Colombano
Giornata internazionale di studi promossa dall’Associazione culturale «Il Saggiatore musicale»
“L’arte dei suoni in bella mostra – Esperienze di museologia musicale”
Giornata internazionale di studi promossa dall’Associazione culturale “Il Saggiatore musicale”, in collaborazione con Istituzione Bologna Musei e Genus Bononiae – Musei nella Città.
La città di Bologna vanta due musei della musica di particolare rilievo, sorti nei primi anni Duemila. Essi si rifanno a due insigni personalità nella storia europea della musica e della musicologia. Il Museo internazionale e biblioteca della musica (2004), afferente all’Istituzione Bologna Musei, espone una copiosa selezione dei beni musicali posseduti dalla Città, il cui nucleo primario risale a padre Giambattista Martini (1706-1784). Il Museo di San Colombano (2010), incluso nel circuito museale di Genus Bononiae – Musei nella Città, espone la collezione di strumenti musicali a tastiera donata da Luigi Ferdinando Tagliavini (1929-2017). Nel corso della giornata, il profilo dei due musei bolognesi verrà messo a confronto con quello di altri musei, musicali e non, italiani e stranieri, che presentino caratteri a vario titolo comparabili.

Ore 10.45-13.30 Museo internazionale e biblioteca della musica
Relazioni di Lorenzo Bianconi, Massimo Ferretti, Lucia Corrain, Paolo Capponcelli e Ilaria Narici

Ore 15.00-17.30 Museo di San Colombano – Collezione Tagliavini
Relazioni di Catalina Vicens Jéldrez, Frank Bär, Florence Gétreau e Gabriele Rossi Rognoni

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.

Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Domenica 3 aprile 2022, ore 16.00
Conferenza-concerto di Enrico Baiano
“Prospettive su Domenico Scarlatti”
Il maestro Enrico Baiano, clavicembalista e fortepianista esperto di Domenico Scarlatti, presenta la sua ricerca sull’iconico compositore barocco e sull’approccio all’interpretazione delle sue sonate per strumenti a tastiera.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Venerdì 1 aprile 2022, ore 10.00-17.45
Masterclass su strumenti a tastiera antichi a San Colombano
“Le Sonate di Domenico Scarlatti al clavicembalo e al pianoforte”
Masterclass organizzata in collaborazione con il Conservatorio di Musica di Bologna Giovan Battista Martini come parte del Convegno di studi internazionale: giornata di studi e master class di interpretazione strumentale
Enrico Baiano (Conservatorio di Avellino), clavicembalo

La partecipazione alla masterclass è aperta a partecipanti attivi e uditori, previa registrazione al seguente indirizzo mail: info.masterclass@consbo.it

 

– Lunedì 21 marzo 2022
Evento virtuale
Giornata Internazionale della Musica Antica 2022 a San Colombano: “Storie musicali”
Trovateci sul nostro canale YouTube, con un nuovo video in anteprima in occasione della Giornata Internazionale della Musica Antica (organizzata dal REMA -European Early Music Network), con la musica e la storia degli strumenti della Collezione Tagliavini e degli affascinanti personaggi storici ad essi legati, raccontati dalla Direttrice Artistica e Curatrice della Collezione Tagliavini, Maestro Catalina Vicens.

Iscriviti al nostro canale YouTube qui.

 

– Domenica 20 marzo 2022, 17:00
Concerto in collaborazione con la Fondazione Istituto Liszt Onlus di Bologna
“Musica e poesia al femminile”
Maria Letizia Grosselli (soprano) e Stefania Neonato (pianoforti storici), eseguiranno un concerto con musiche di compositrici del periodo romantico, Clara Schumann, Fanny Mendelssohn ed Emilie Mayer.

Ingresso gratuito. Per partecipare è necessario avere un Green Pass potenziato e indossare una maschera fpp2.
Per info e prenotazioni clicca QUI.

 

– Sabato 19 marzo 2022, 16:00
Pomeriggio musicale
“Consort setts for ye Violls”
Concerto degli studenti delle classi di Enrico Gatti (violino barocco) e Rosita Ippolito (viola da gamba) del Conservatorio G.B. Martini di Bologna.
Musiche di Henry Purcell, William Lawes, Matthew Locke e Thomas Lupo.

Ingresso libero. Per partecipare è necessario avere un Green Pass potenziato e indossare una maschera fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Venerdì 18 marzo 2022, ore 11:00 – 18:00
Masterclass su strumenti a tastiera antichi a San Colombano
“Musica per pianoforte di donne compositrici del XIX secolo”
Prof. Stefania Neonato (Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Stoccarda, Germania)
Masterclass di pianoforte storico con musiche di Clara Schumann, Fanny Mendelssohn e Emilie Mayer.

Aperto a partecipanti attivi e uditori.
Per partecipare è necessario avere un Green Pass potenziato e indossare una maschera fpp2.
Per info e registrazione, si prega di inviarci una mail a catalina.vicens@genusbononiae.it.

 

– Mercoledì 9 marzo 2022, ore 16:00
Pomeriggio musicale
Giovani Talenti: Lucrezia Nappini (violino)
Esame aperto al pubblico, con gli allievi del Conservatorio G.B. Martini di Bologna.
Lucrezia Nappini, classe di violino barocco di Enrico Gatti.
Musiche per violino di Johann Sebastian Bach, Carl Philipp Emanuel Bach e Jean-Marie Leclair.

Ingresso libero. Per partecipare è necessario avere un Green Pass potenziato e indossare una maschera fpp2.
Per info e prenotazioni clicca QUI.

 

– Venerdì 4 marzo 2022, ore 21:00
Concerto in collaborazione con la Rappresentanza delle Fiandre in Italia
Ensemble Il Gardellino, “Fiandre e Italia”
Il prestigioso ensemble fiammingo fondato nel 1988 da Marcel Ponseele e Jan De Winne presenta un programma fiammingo-italiano con opere di Loeillet, Cazzati, Galuppi, Leemans de Bruges e Vivaldi.

Ingresso gratuito. Per partecipare è necessario avere un Green Pass potenziato e indossare una maschera fpp2.
Per info e prenotazioni clicca QUI.

 

– Sabato 26 febbraio 2022, ore 16.00
Concerto degli allievi della classe di fluato dolce e traversiere del Prof. Daniele Salvatore, del Conservatorio di Bologna

Esecuzione di composizioni per flauto dolce e traversiere in diverse combinazioni strumentali: dal flauto solo al quintetto con basso continuo.
Verranno eseguiti brani di J. S. Bach, G. Finger, J. Bodin de Boismortier, G. Keller, G. Ph. Telemann, I. Sieber e J.B. Loeillet de Gant.
Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Giovedì 10 febbraio 2022, ore 20.30
Viaggio nei Tarocchi danteschi di Wolfango (primo appuntamento del ciclo di “Musica e Arte” a San Colombano)

  • In occasione della mostra Il Dante di Wolfango (Santa Maria della Vita) apriamo il ciclo di Musica e Arte a San Colombano con un concerto dedicato al pittore bolognese Wolfango, artista affascinato dall’arte e dalla letteratura del Medioevo. “I “tarocchi danteschi”, illustrazioni ludiche ispirate all’arte del Duecento e ai personaggi della Divina Commedia, saranno la base per un nuovo spettacolo tra musica, arte e letteratura. Musica di autori del XIII e XIV secolo e testi di Dante, Petrarca, Galilei, Garcia Lorca, Borges ed altri. Saverio Mazzoni – voce recitanteCatalina Vicens – organo portativo medievaleCon la collaborazione di Alighiera Peretti Poggi, Sebastiana Nobili e Laura Pasquini
  • Durante la settimana del concerto, i Tarocchi di Dante e dei Fedeli d’amore illustrati da Wolfango saranno in esposizione a San Colombano. Sarà possibile visitarli acquistando il biglietto di ingresso del museo.
  • Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
    Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Venerdì 28 gennaio 2022, ore 21.00
Musica sperimentale a San Colombano

  • Gli strumenti antichi possono suonare musiche nuove? Strumenti di tradizioni diverse possono interagire tra di loro? In questo primo concerto del nuovo ciclo di musica sperimentale a San Colombano, la curatrice Catalina Vicens esplorerà le possibilità sonore degli strumenti antichi della collezione Tagliavini con il gruppo JINN, due musicisti esperti in musiche improvvisate, riunendo strumenti a pizzico di diverse tradizioni.
  • Peppe Frana – oud (liuto arabo)
  • Alberto Turra – chitarra elettrica
  • Catalina Vicens – clavicembali storici.
  • L’ingresso è specialmente dedicato a un pubblico fino ai 35 anni. Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
    Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Sabato 22 gennaio 2022, ore 16.00
Pomeriggio musicale a cura degli studenti del Conservatorio di Bologna

  • Concerto degli allievi della classe di clavicembalo della Prof.ssa Maria Luisa Baldassari:Anastasia Fioravanti, Michele Barbieri, Alessandra Mostacci, Giuditta Pizzilli, Yui Mochizuki, Michela de Pasquale e Cecilia Marchetta.Musiche di Girolamo Frescobaldi, Michelangelo Rossi, Georg Friedrich Haendel, Jacques Champion de Chambonnieres e Antonio de Cabezon.Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e indossare una mascherina fpp2.
    Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Martedì 21 dicembre, ore 21.00
Concerto di Natale “Serenissima Musa”

  • A cura del Concerto Scirocco. Musiche composte da artisti attivi a Venezia nel XVII secolo.
  • Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato.
    Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

  • – Sabato 18 dicembre, ore 21.00
  • “I concerti da camera di Vivaldi”, a cura dell’Ensemble Zefiro.
  • Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato.
  • Per info e prenotazioni cliccare QUI.

Ingresso a pagamento: Intero € 5, ridotto € 3 (da pagare in contanti prima del concerto, previa prenotazione del posto tramite Eventbrite).

 

Domenica 12 dicembre, ore 16.30
Presentazione del volume “Il pianoforte in Italia” (LIM, 2021)

Il volume, a cura di Giovanni Paolo Di Stefano, raccoglie gli atti di un convegno internazionale organizzato nel 2019 presso il Museo di San Colombano. Interverranno Filippo Sassoli de Bianchi (Presidente Genus Bononiae), Fabio Roversi Monaco (Presidente Accademia Clementina), Massimiliano Guido (Università di Pavia), Renato Meucci (Direttore collana Studi di Organologia LIM), Catalina Vicens (Museo di San Colombano) e Giovanni Paolo Di Stefano (Rijksmuseum, Amsterdam). Interventi musicali a cura di Claudio Brizi.

A seguire un concerto di Costantino Mastroprimiano (pianoforte) e Boris Begelman (violino), musiche di Johann Christian Bach, Francesco Giuseppe Pollini, Muzio Clementi e Ludwig van Beethoven.

Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato.
Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

    • – Sabato 11 dicembre ore 17:00
    • Concerto degli allievi del Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza
  • Classi di clavicembalo (Maestro Francesco Cera), pianoforte storico (Maestro Iolanda Violante) e organo (Maestro Enrico Zanovello). Musiche di Girolamo Frescobaldi, Bernardo Storace, Domenico Scarlatti e Ludwig van Beethoven.
  • Ingresso gratuito. Per partecipare, sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato.
    Per info e prenotazioni cliccare QUI.

 

– Mercoledì 17 novembre, ore 17.00
Presentazione volume Superfici dipinte nella cripta di San Colombano

Presentazione del volume di studi edito da Minerva, che il Prof. Franco Faranda ha dedicato alle superfici dipinte della cripta di San Colombano.
La presentazione sarà intercalata da interventi musicali con musiche del XIII secolo eseguite dal Friman-Ambrosini-Vicens Trio:
Anna Maria Friman – voce
Catalina Vicens – organo portativo medievale e percussioni
Marco Ambrosini – viola d’ amore a chiavi

Tutte le informazioni qui.

 

– Venerdì 12 novembre 2021, ore 21.00
Concerto Ensemble Zefiro

Programma
Paolo Grazzi, oboe
Rossella Croce, violino
Alberto Grazzi, fagotto
Francesco Corti, clavicembalo
Musiche di Georg Friedrich Händel , Georg Philipp Telemann, Antonio Vivaldi, Johann Kuhnau, Johann Sebastian Bach, Josep e Joan Baptista Pla

Ingresso a pagamento:
Intero €5,00
Ridotto €3,00
I biglietti potranno essere acquistati direttamente presso il Museo prima dell’inizio del concerto.

Per partecipare è necessario prenotarsi a questo link.

 

– Giovedì 11 novembre, ore 21.00
Concerto della nuova Conservatrice della Collezione Tagliavini, Maestro Catalina Vicens.
Con il ritorno alle capienze pre-covid per i luoghi di cultura previsto dalla recente normativa, la nuova direttrice artistica di San Colombano offre il suo concerto inaugurale al grande pubblico, creando ponti tra arte e musica.
Si eseguiranno opere di autori italiani ed europei composte nel periodo che va dal XIII al XVII secolo. Catalina Vicens suonerà strumenti storici della Collezione Tagliavini e strumenti realizzati grazie a ricostruzioni storiche commissionate dai Maestri Tamminga e Vicens.

Ingresso gratuito.

Per partecipare è necessario prenotare il proprio posto a questo link.

 

– Sabato 23 ottobre 2021, ore 17.00
Concerto “The Fairy Queen” di Henry Purcell
Ensemble di musica barocca del Conservatorio G.B. Martini

Dipartimento di musica antica: classi di canto barocco (Anna Simboli), flauto dolce e traversiere (Daniele Salvatore), tromba barocca (Igino Conforzi), violino barocco (Enrico Gatti), viola da gamba (Rosita Ippolito) e clavicembalo (Maria Luisa Baldassari)

Ingresso libero.

 

– Sabato 23 ottobre 2021, ore 21.00
Concerto “Mozart incontra Bach” (Quartetto Bernardini)
in collaborazione con l’associazione Ensemble Zefiro

Programma

Johann Christian Bach (1735-1782): Quartetto in si bemolle maggiore
Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791): Largo in mi bemolle maggiore e Fuga in do minore, KV404a n.5
Georg Druschetzky (1745-1819): Quartetto in sol minore (1806)
Wolfgang Amadeus Mozart: Quartetto in fa maggiore KV370/368b

QUARTETTO BERNARDINI

Fondato nel 2018, il Quartetto Bernardini ha l’obiettivo di esplorare il ricco repertorio per oboe, violino, viola e violoncello scritto intorno all’anno 1800, utilizzando pratiche e strumenti storici. I suoi membri sono: l’oboista e direttore Alfredo Bernardini, tra i fondatori dell’Ensemble Zefiro, professore presso l’Università Mozarteum di Salisburgo, ha diretto e suonato con numerose orchestre barocche in tutto il mondo; sua figlia la violinista Cecilia Bernardini, primo violino di orchestre quali Zefiro, Dunedin Consort, Pigmalion e B’Rock; Teresa Ceccato, violista di orchestre barocche quali Zefiro e l’Accademia Ottoboni; il violoncellista Marcus van den Munckhof, membro del Trio Marie Soldat, che ha suonato con orchestre come Amsterdam Sinfonietta, Dunedin Consort e Jupiter Ensemble.
Nel 2019 il Quartetto Bernardini si è esibito in concerti in Italia, Austria e Germania. Nel 2020 è uscito il primo CD del Quartetto Bernardini “Around Mozart” per l’etichetta Arcana, che ha ottenuto grande successo di pubblico e di critica.

Prenota il tuo posto QUI. La prenotazione dà solamente il diritto alla pre-opzione sull’acquisto del biglietto (a pagamento) che dovrà essere effettuato direttamente al Museo di San Colombano. Collezione Tagliavini prima del concerto, sabato 23 ottobre, a partire dalle ore 20.15.
Biglietto intero: € 5,00; biglietto ridotto: € 3,00.

 

Per accedere ai concerti in programma al Museo di San Colombano, è richiesto il Green Pass e l’uso della mascherina. la capienza massima della sala prevede 90 posti a sedere.

Sede

San Colombano

via Parigi 5, Bologna

Concerti al Museo di San Colombano